Hashish, coca e contanti nel barattolo del riso, arrestato 25enne

Allestisce una centrale per il confezionamento di sostanze stupefacenti: nei guai un venticinquenne tarantino.

Guardia di Finanza

LAMA- Aveva allestito a Lama (TA) una centrale per il confezionamento di sostanze stupefacenti, ma è stato scoperto dai militari del locale Nucleo di Polizia Tributaria.
Le indagini delle Fiamme Gialle, inizialmente finalizzate alla repressione degli illeciti nel settore del contrabbando di tabacchi lavorati esteri, hanno consentito invece di scoprire, all’interno di un appartamento della popolosa frazione tarantina, in uso all’insospettabile venticinquenne tarantino Antonio Bucci, un vera e propria centrale dello spaccio di sostanze stupefacenti.  Solo l’intuito investigativo dei Finanzieri ha consentito il rinvenimento di 100 grammi di hashish, diverse dosi di cocaina ed un bilancino di precisione.

La perquisizione eseguita presso il suo domicilio ha consentito altresì di sottoporre a sequestro denaro contante, presunto provento dell’illecita attività, un coltello, cellophane, ed un barattolo contenente riso, quest’ultimo utilizzato per meglio conservare la cocaina, evitando così che la sostanza stupefacente medesima assorba umidità.

Per Antonio Bucci, incensurato, è scattata la misura degli arresti domiciliari per il reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti.