Taranto, mercato di rinforzo partito

La gara con il Marcianise si giocherà regolarmente di domenica e non verrà anticipata. Intanto la società si catapulta sul mercato per puntellare l'organico. In arrivo rinforzi per difesa e attacco.

papagni2

TARANTO- Operazione rinforzo partita per il Taranto che una volta recuperato il terreno perduto in classifica e con la vetta ormai in vista, non vuole lasciarsi sfuggire l’opportunità di puntellare l’organico. Non solo lavoro in entrata ma anche in uscita per la società rossoblu’ che al primo giorno di mercato ha segnato la strada da seguire anche alle altre big del girone.

Intanto il Taranto fa sapere che la trattativa con il difensore esterno Zara sarebbe a buon punto. Zara è un under attualmente impiegato con il Fondi in serie D. Un innesto che sarebbe ideale per colmare il vuoto lasciato dalle partenze di Marchitelli e Russo. Intanto in uscita si registra anche il possibile addio di Riccio, altro difensore. In difesa potrebbe arrivare anzi meglio dire ritornare il centrale Grieco.

Non solo arrivi in difesa ma anche in attacco dove si cerca una prima punta. Sul piede di partenza ci sarebbe Balistrieri che sembra avere un mercato discreto e quindi la soceità potrebbe lasciarlo andare anche in considerazione del fatto che fin’ora il giocatore non ha trovato molto spazio. Guardando invece al Taranto di oggi, mister Papagni ha tutto l’organico a disposizione e lavorerà fino a sabato con un programma di allenamento ben definito. Domenica ricordiamo, il Taranto osserverà il turno di riposo e quindi non scenderà in campo. Intanto è stata definita la data del match clou con il Marcianise.

La gara si giocherà domenica 15 dicembre e non piu’ in anticipo. Lo spostamento rende probabile il recupero della partita non giocata per maltempo contro il Francavilla in Sinni  per l’11 dicembre.