Non rispettano la fila della mensa e scoppia la rissa: 3 feriti e 11 denunce

Denunciati per i reati di rissa e lesioni 11 extracomunitari richiedenti asilo politico. Alla base della lite, il mancato rispetto della fila della mensa serale da parte di alcuni di loro. Tre i feriti

Carabinieri

CASTIGLIONE DI ANDRANO- Denunciati per  i reati di rissa e lesioni 11 extracomunitari, al momento alloggiati dalla Prefettura di Lecce presso la “Masseria Del Monte” sita in Castiglione di Andrano in attesa delle valutazioni delle autorità competenti circa le richieste avanzate di asilo politico.

La rissa è avvenuta circa un mese fa a causa del mancato rispetto della fila della mensa serale da parte di alcuni degli undici denunciati. Quindi sono volati calci, pugni e schiaffi. In particolare tre sono stati soccorsi dal 118 e giudicati guaribili in 30 giorni.

Per quell’episodio furono allertati anche i Carabinieri, ma tutti negarono l’accaduto e si rifiutavano di sporgere denuncia. La segnalazione giunta al 112, le modalità, la tipologia di lesioni (escoriazioni e lividi) hanno però insospettito i carabinieri che grazie alla collaborazione di un interprete nominato dalla Procura della Repubblica di Lecce hanno successivamente raccolto referti medici, testimonianze e ulteriori elementi di reità a carico degli odierni denunciati che ora rischiano l’espulsione.