Pittella: “Con Renzi perchè interpreta il cambiamento”

LECCE- Gianni Pittella abbraccia la mozione Renzi. A pochi giorni dal voto dell’8 dicembre in cui il popolo democratico eleggerà il segretario nazionale, il dibattito si fa sempre più teso. A sottolineare il deficit meridione nell’agenda del Sindaco di Firenze è l’eurodeputato che oltre a dichiarare che Renzi interpreta l’istanza di cambiamento che serve, al contempo traccia l’esigenza di parlare più del Sud. L’ex candidato alla segreteria insomma appoggerà Renzi alla conquista della leadership del partito nazionale. Con Pittella si accodano una frangia di socialisti che a questo punto escono allo scoperto dichiarando sostegno.
Anche nel Salento viene ufficializzato il sostegno a Renzi. In conferenza stampa Antonio Grassi, referente della mozione Pittella ha spiegato le ragioni. Cuperlo, Civati e Renzi. Sono i tre candidati alla segreteria nazionale del Pd. L’8 dicembre si conoscerà il volto del nuovo numero uno.

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*