L’Enel consolida il posto in vetta: batte Cantù 75-74

Enel, “La partita più difficile dell’anno è quella contro Cantù”, parola di coach Bucchi. Ma alla fine, i brindisini hanno consolidato il posto in vetta battendo Acqua Vitasnella Cantù 75-74

enel basket

BRINDISI- La prima della classe Enel di fronte a quella che coach Bucchi, in conferenza pre-match, ha definito la partita più difficile. Al Palapentassuglia, è arrivata infatti Cantù, uno dei roster più accreditati per la vittoria finale del campionato. Ma alla fine, anche questa volta, i padroni di casa sono riusciti ad avere la meglio.

L’Enel Brindisi ha battuto Acqua Vitasnella Cantù 75-74 (26-26; 21-9; 18-19; 10-20). Ha tremato fino all’ultimo secondo il PalaPentassuglia e ha rischiato di venire giù quando James stoppa Ragaland sul 75 a 74 ha conquistato la vittoria che consente all’Enel Basket Brindisi di consolidare il primo posto in classifica. Impianto strapieno, pubblico delle grandi occasioni, e come ogni domenica in molti rimasti senza biglietto, vista l’esiguità di posti a disposizione.