Attentato esplosivo nella residenza estiva di Fernando Vergine, coordinatore Cisal

Esplosa una bombola di gas all'interno della casa estiva di Fernando Vergine, coordinatore Failms Cisal. Ci sono danni ingenti, ma i muri hanno retto.

vigili del fuoco

LECCE- Attentato ai danni di Fernando Vergine, coordinatore nazionale Failms Cisal. Nelle ultime ore, ignoti, hanno fatto esplodere una bombola di gas nella sua residenza estiva di Casalabate, sita in via Grancevola.
Ci sono danni ingenti, ma i muri hanno retto. Stando alle prime notizie la bombola è stata posizionata al centro della casa da qualche professionista. Poi l’esplosione. Fortunatamente in quel frangente non era presente nessuno.

Un avvertimento? Tante le ipotesi a riguardo. Nel frattempo Fernando Vergine è intervenuto dicendo: “L’attentato potrebbe essere dovuto alla mia professione, anche se mi auguro che non sia così”. Fino ad oggi non aveva mai subito intimidazioni.

Sul posto vigili del fuoco e carabinieri di Squinzano. Domani verrà effettuato un sopralluogo per verificare l’agibilità dello stabile.