Minacce all’ex compagna, in manette presunto stalker

Minacce, pedinamenti e telefonate all'ex compagna che, però, chiama i carabinieri che lo arrestano. Finisce ai domiciliari un presunto stalker di Oria.

stalking

ORIA- Pedinamenti, sms, telefonate e toni piuttosto minacciosi all’ex compagna. E così, a finire nei guai è un 45enne di Oria, tratto in arresto in flagranza di reato per atti persecutori. Il presunto Stalker, dopo una breve relazione ormai interrotta – questa l’accusa formulato dalla Procura di Brindisi dopo le indagini dei carabinieri della locale stazione che hanno eseguito l’arresto – avrebbe posto in essere una serie di azioni persecutorie nei confronti della ex fidanzata.

Pedinamenti, telefonate, sms minacciosi, danneggiamenti e molestie protrattesi sino a ieri sera quando il 45enne è stato bloccato dai carabinieri proprio mentre tentava di avvicinare nuovamente la donna che nel contempo aveva gia’ richiesto soccorso.

L’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.