Il Brindisi pronto a sfruttare il fattore campo

Dopo il pari contro il Bisceglie il Brindisi tornerà a giocare al Fanuzzi dove affronterà la Turris. Per la squadra di Ciullo appuntamento da non fallire

Salvatore Ciullo

BRINDISI- In casa Brindisi, dopo il pareggio  rimediato sul terreno del Bisceglie con il risultato di 1-1, si vuole tornare a riassaporare il gusto dei tre punti. Per tornare a vincere ed avvicinarsi ancor più ai cugini tarantini che occupano il secondo posto e distano soltanto due punti, bisognerà centrare un successo nella sfida interna con la Turris, formazione che occupa il settimo posto e che non verrà certamente al “Fanuzzi” per fare da vittima sacrificale.

Tra l’altro i prossimi avversari dei biancazzurri, vincendo, potrebbero anche superare in classifica gli uomini di mister Ciullo. Dunque, sfida delicata e gara da non sottovalutare. Intanto, sarà Manuel Volpi della sezione di Arezzo a dirigere la sfida tra Brindisi e Turris valevole per la quattordicesima giornata del girone H di serie D. I suoi assistenti saranno Thomas Ruggieri  e Alessandro D’Alonzo di Pescara.