Denunciato comandante di un peschereccio

Accertato importanti difformità all’apparato motore del peschereccio denominato GIUSEPPE VERDI appartenente alla marineria cesarina: denunciato comandante

costiera

GALLIPOLI- Stamattina gli uomini della Capitaneria di Porto di Gallipoli e dell’Ufficio Locale Marittimo di Torre Cesarea, a seguito di una pianificata attività di indagine, hanno accertato importanti difformità all’apparato motore del peschereccio denominato GIUSEPPE VERDI appartenente alla marineria cesarina.

Dall’esito dell’ispezione a tutti gli impianti ubicati nel vano motore del motopesca in questione, nonché dal confronto diretto tra il motore installato e le schede fotografiche del motore previsto dalla documentazione di bordo, è emersa la differente manifattura dell’apparato di propulsione, pertanto il comandante è stato deferito all’autorità giudiziaria per aver violato la normativa relativa alla decadenza dei certificati di sicurezza nonché per falsità materiale commessa da privati.

I militari della Guardia Costiera hanno ritirato i documenti di bordo del peschereccio GIUSEPPE VERDI, che non potrà più prendere il largo fino a quando non installerà un idoneo apparato motore conforme a quanto prescritto dalla relativa documentazione di sicurezza e dalle risultanze della licenza di pesca.