Non rispetta l’obbligo di firma: arrestato 38enne

Omette per due volte di presentarsi presso la Stazione carabinieri di Presicce per apporre la propria firma e per lui scatta un decreto di aggravamento della misura cautelare: in cella 38enne

depaola

PRESICCE- I militari della Stazione carabinieri di Presicce oggi hanno dato esecuzione ad un decreto di aggravamento della misura cautelare nei confronti di Cengs De Paola, 38enne, censito bb.dd. Ff.pp. , pastore.

Arrestato nel novembre 2012 per tentata estorsione aggravata dalle modalità mafiose, De Paola era stato scarcerato in data 25 maggio 2013 e in quell’occasione era stato sottoposto alla misura alternativa dell’obbligo di firma alla p.g., presso i carabinieri di Presicce.

Però agli inizi di novembre, ha per due volte omesso di presentarsi presso la Stazione carabinieri di Presicce per apporre la propria firma. Ma ai militari dell’arma il dato non è passato inosservato e rimasto impunito. Infatti subito è stata informata la Procura Della Repubblica Di Lecce con una richiesta di aggravamento della misura cautelare al giudice competente che concordando con le risultanze investigative dei carabinieri ha subito emesso l’ordinanza applicativa degli arresti domiciliari.

Espletate le formalità di rito il de paola è stato tradotto dai carabinieri di Presicce presso il suo domicilio.