Provincia assediata dalle rapine, ieri sera altri due colpi

Due rapine nel pomeriggio di ieri nel tarantino: prima ai danni di un supermercato ubicato in San Marzano di San Giuseppe, poi ai danni di un’area di servizio ubicata a Sava, sulla S.P. 86 per San Marzano di San Giuseppe

carabinieri

TARANTO- Nel tardo pomeriggio di ieri, nel versante orientale della Provincia, sono state perpetrate due rapine. La prima è stata commessa ai danni di un supermercato ubicato in San Marzano di San Giuseppe, dove un individuo travisato da casco integrale e armato di fucile ha asportato l’incasso contenuto nei due registratori di cassa, di circa € 600 euro, dileguandosi poi a bordo di un ciclomotore condotto da un complice travisato allo stesso modo.
La seconda è stata perpetrata ai danni di un’area di servizio ubicata a Sava, sulla S.P. 86 per San Marzano di San Giuseppe, ad opera di due individui travisati da casco integrale, di cui uno armato di fucile, che si sono fatti consegnare dall’impiegato l’incasso di € 300, per poi dileguarsi a bordo di un ciclomotore.

Sull’accaduto indagano i Carabinieri rispettivamente delle Stazioni di San Marzano di San Giuseppe e Sava, congiuntamente all’Aliquota Operativa della Compagnia di Manduria, che sta analizzando le analogie tra i due eventi delittuosi verosimilmente riconducibili ai medesimi autori.