Ilva, ecco il progetto della gigantesca gabbia dei parchi minerali

Assegnato il progetto della maxi gabbia di minerali all'Ilva di Taranto. Una mega struttura di 35 metri di altezza. Il piano è stato consegnato ai sindacati. Domani il via libera al nuovo decreto sblocca opere

ilva-taranto

TARANTO- 280 metri di lunghezza, 98 di larghezza e 35 di altezza. per una estensione di 26mila metri quadrati e una capacitá di accumulo di 230mila tonnellate. costo di realizzazione 35 milioni di euro. Sono i numeri del megaprogetto della gabbia di copertura del parco minerale della loppa all’Ilva di Taranto.

Il progetto è stato assegnato nelle scorse ore un consorzio di imprese formato da Somin, capofila, Semat e Bedeschi. la notizia dell’appalto è stata data dall’Ilva direttamente ai sindacati metelameccanici. Nei giorni scorsi, invece, l’Ilva aveva affidato all’impresa Cimolai questo altro progetto,ancora più imponente. E’ la copertura del parco minerali grande. Costo: 100 milioni di euro. Il progetto sarà presentato entro fine dicembre sempre al Comune di Taranto. Ed eccolo il prgetto la copertura sarà invece ad arcate. Sia la copertura del parco minerali primario, che con le sue dimensioni é il piú grande dell’Ilva – 700 metri di lunghezza, 240 di larghezza e 80 di altezza -, che quello loppa saranno di acciaio.

C’è chi lo definisce, per le sue dimensioni mastodontiche, che cambieranno il paesaggio, un ecomostro. Per questo o minerali grande, l’Ilva fornirà alla Cimolai anche 33mila tonnellate di acciaio. Con il parco loppa sono in tutto 7 su 8 gli incarichi affidati dall’Ilva per i parchi nell’ambito delle prescrizioni dell’Aia,.

Ecco allora in queste immagini il parco minerali com’è ora: con le montagne scoperte che svettano dallo stabilimento. Con le polveri che vengono spinte in città dal vento. E come sarà: un megahangar per i cumuli di minerali. Una struttura coperta in cui entreranno e usciranno le pale meccaniche.questo, con la struttura di colore acciaio è il progetto consegnato ai sindacti. È questo è lo stesso, sul sito dell’azienda friulana. Il colore del mega capannone cambia e pure la forma.

Intanto giovedí il Governo dovrebbe varare il nuovo provvedimento sull’Ilva che accelera le procedure istruttorie e autorizzative connesse ai lavori dell’Aia. A quanto pare non sarà un decreto legge ad hoc. Il provvedimento entrerà invece a far parte di un testo piú complessivo.