Finestrino rotto sul pullman del Perugia, nessuna sassaiola

Sul pullman che portava i tifosi del Perugia allo stadio per assistere all'incontro con il Lecce si è sentito un fragore ed uno dei finestrini è andato in frantumi. Sembra che si sia trattato di un banale incidente

finestrino rotto

LECCE- Probabilmente si è trattato di un banale incidente ma che ha fatto subito temere il peggio. Sul pullman che portava i tifosi del Perugia allo stadio per assistere all’incontro con il Lecce si è sentito un fragore ed uno dei finestrini è andato in frantumi. É accaduto intorno alle 13,30 di oggi lungo la tangenziale est, poco prima dello svincolo per il via del Mare.
Sul posto sono confluiti gli agenti della questura di Lecce che già scortavano il pullman e che hanno accertato come non si sia trattato di una sassaiola, cosa di cui si è temuto in un primo momento. La testimonianza di una donna che era sul pullman ha infatti escluso che qualcuno abbia lanciato volontariamente il sasso.

Il vetro si è rotto infatti in aperta campagna, lontano da cavalcavia, quando nelle vicinanze non c’era nessuno. Inoltre il pullman non aveva nessun simbolo che potesse ricondurlo ai tifosi del Perugia. Probabilmente a rompere il vetro è stata una pietra rimbalzata dall’asfalto.