Vendeva viagra sul web: condannato a due anni

Vendeva viagra e cialis contraffatti sul web. Un leccese è stato condannato in abbreviato a due anni di reclusione.

viagra

LECCE- Vendeva viagra e cialis adulterati sul web. E’ stato condannato a due anni di reclusione con pena sospesa un 43enne leccese, Pierangelo Patrizi, assistito dall’avvocato Riccardo Giannuzzi.  Il processo, con rito abbreviato, è stato celebrato davanti al giudice Annalisa de Benedictis.
Ad incastrare l’imputato delle indagini partite da Catania. Dello stralcio leccese si è occupato il sostituto procuratore Carmen Ruggiero. Esercizio abusivo della professione di farmacista, vendita di farmaci adulterati e contraffatti e ricettazione sono le accuse che gli vengono contestate.