Lecce, finestra sulla Coppa Italia

Dopo nove giorni il Lecce tornerà in campo per la Coppa Italia: mercoledì al Via del mare i giallorossi riceveranno il Perugia. Domani la rifinitura a porte chiuse al Via del mare.

Mister Lerda

LECCE- Questa volta il tecnico del Lecce Lerda prenderà la partita di Coppa Italia come un test preparatorio per la sfida di campionato contro il Grosseto e non come un’incombenza di cui avrebbe fatto volentieri a meno. Complice il turno di sosta forzato per il rinvio della partita contro la Nocerina, il Lecce tornerà in campo mercoledì per affrontare il Perugia. E questa volta (altro beneficio) non ci sarà un viaggio di andata e ritorno da affrontare anche se, in occasione del primo confronto con il Grosseto, il tecnico giallorosso scelse i calciatori che non avrebbero giocato la domenica successiva in campionato.
Nonostante la partita interna e il turno di sosta in campionato Lerda potrebbe comunque ricorrere al turn over per espletare il programma del terzo della fase finale di Coppa Italia di Lega Pro.

Sicuramente non saranno della partita Papini, Beretta, Sacilotto e Bogliacino. In dubbio anche Ferreira Pinto. Inutile, insomma, sprecare energie fisiche e mentali per un match di Coppa dove il Lecce ha davvero pochissime speranze di accedere alla fase successiva. Intanto dovrebbe vincere contro il Perugia e, se possibile, con un risultato largo. In questo modo costringerebbe i grifoni umbri a fare altrettanto contro il Grosseto vittorioso nella prima giornata contro il Lecce.

Al di là delle frasi di circostanza sull’importanza della Coppa Italia di Lega Pro, la squadra giallorossa ha in agenda la risalita in classifica. Le distanze in classifica si sono allungate, ma era da mettere in preventivo. Il Lecce ha ora una partita in meno, ma anche una sosta da osservare quando nel girone B si giocherà l’ultima giornata del girone di andata. I giallorossi chiuderanno la fase ascendente con due partite casalinghe Grosseto e Pisa e una in trasferta, a Frosinone. Non male per misurare la forza della squadra giallorossa, per testare un motore che smbra poter girare3 a pieni giri, ma bisognerà sempre fare i conti con le avversarie. Anche con quelle che sembravano essere partite di slancio per poi rientrare in una propria dimensione. Il riferimento è a L’Aquila, ma anche al Pontedera, le quali fanno come numero e occupano poltrone.

Intanto martedì mattina in programma la rifinitura al Via del mare, a porte chiuse. Per la partita di campionato contro il Grosseto non sarà disponibile lo squalificato Diniz. Il brasiliano quasi certamente giocherà la sfida di Coppa Italia contro il Perugia in coppia probabilmente con Vinetot, il quale invece sarà titolare contro gli umbri. Solo dalla lista dei convocati si saprà quanto Lerda stia pensando alla Coppa o è già orientato al match di campionato contro il Grosseto.