Ilva, fumo denso da impianti. Peacelink: “Si accerti origine e se sia nocivo per persone”

In due foto pubblicate su Facebook mostrano l'innalzamento in aria di un fumo denso e nero dallo stabilimento Ilva di Taranto. Peacelink chiede verifiche

ilva

TARANTO- Peacelink Taranto ha inviato ad Arpa Puglia per gli accertamenti del caso due fotografie che mostrano l’innalzamento in aria di un fumo denso e nero dallo stabilimento Ilva di Taranto.

Le fotografie in questione sono state realizzate oggi 24 novembre 2013 a partire dalle ore 12.40 dal fotografo Bruno Capilli che successivamente le ha postate sul suo profilo facebook.

L’associazione ambientalista, chiede ”se l’origine di questo fumo sia di responsabilità Ilva, che tipo di combustione si è verificata, quali sostanze sono state sprigionate e se queste sono state nocive per gli operai e per i cittadini”.