Tar impone le quote rosa al comune di Santa Cesarea Terme

Il tribunale amministrativo regionale ha accolto il ricorso dei consiglieri d'opposizione contro il sindaco di centrosinistra

quote rosa

SANTA CESAREA- La sezione del Tar di Lecce ha imposto il rispetto delle quote rosa al comune di Santa Cesarea Terme. Il tribunale amministrativo regionale ha accolto il ricorso dei consiglieri di centrodestra e l’associazione ‘Italia Equa’ che lamentavano la mancanza di donne nella giunta comunale nominata dal sindaco Pasquale Bleve, eletto nel maggio scorso a capo di una lista civica nell’area di centrosinistra.