Tarantini: “L’amministrazione Rolli faccia qualcosa per le cave”

Cave e inquinamento ambientale, Tarantini, capogruppo di minoranza ed ex sindaco di Cutrofiano, denuncia: "Amministrazione assente per due anni e mezzo, ora si muova"

aldo_tarantini

CUTROFIANO- «Cave di Cutrofiano, l’amministrazione Rolli si muova». Lo chiede Aldo Tarantini, capogruppo di minoranza ed ex sindaco di Cutrofiano, sul tema delle cave e dell’inquinamento ambientale. L’attuale amministrazione, assente sulla problematica per due anni e mezzo, – dice l’ex sindaco – ha ereditato una serie di atti che ora può mettere a frutto. “Alla Regione possiamo formulare tre richieste: il completamento dell’attività di bonifica e caratterizzazione delle cavità ipogee rimanenti; la mappatura delle gallerie sotterranee, che va resa ora precisa e puntuale, per evitare che 800 ettari di territorio vengano sostanzialmente abbandonati a se stessi; e infine la bonifica della vecchia discarica comunale di contrada Caracciolo: un’opera per la quale – conclude tarantini – esiste un progetto, già ritenuto valido da una conferenza di servizi e che all’epoca si arenò per mancanza di fondi regionali, che furono indirizzati prioritariamente alla bonifica delle cave ipogee”.