Litigio in sala parto, sospesi i dirigenti medici

Violenta discussione durante un taglio cesario. L'Asl di Lecce ha preso seri provvedimenti: la sospensione cautelare con l' attivazione di un procedimento disciplinare

medici-5

SCORRANO- Uno spiacevole episodio quello accaduto nei giorni scorsi nell’ospedale di Scorrano dove durante un’operazione di taglio cesareo nel reparto di ostetricia e ginecologia alcuni medici hanno intavolato una violenta discussione degenerata poi in un animato litigio. Il tutto sotto gli occhi attoniti della paziente.

Alla luce dell’accaduto l’Asl di Lecce ha deciso di prendere seri provvedimenti: la sospensione cautelare con l’ attivazione di un procedimento disciplinare per entrambi i dirigenti medici coinvolti nell’episodio e il trasferimento cautelare di uno dei dirigenti medici in altra sede ospedaliera.

Al di la dell’accertamento delle responsabilità, e delle risultanze dei procedimenti disciplinari, commenta il direttore generale dell’Asl Valdo Mellone, la Direzione Generale si rammarica e si scusa per l’evento, che certamente danneggia l’immagine dell’Azienda e dell’Ospedale ma prima di tutto turba in maniera ingiusta e grossolana un momento altrimenti felice per la donna e per la coppia.