Truffa milionaria, commercialista nei guai

Un commercialista di Leuca rischia una denuncia a piede libero per truffa aggravata. Secondo quanto appurato dai finanzieri, avrebbe rivisto a modo suo una legge europea, evadendo il fisco per un milione di euro.

GUARDIA DI FINANZA CONTROLLO DOCUMENTI CONTABILI ISPEZIONE FISCALE

LEUCA-   Truffa da un  milione di euro, ai danni dello Stato, per questo un commercialista di Leuca rischia una denuncia a piede libero per truffa aggravata. A scoprire il raggiro sono stati i finanzieri della Tenenza di Tricase secondo i quali l’uomo avrebbe studiato a puntino un sistema per evadere le tasse, rileggendo a modo suo, diciamo così, una legge europea per l’erogazione di incentivi alle aree svantaggiate.

Secondo quanto appurato dai militari, il professionista, dal 2008 ad oggi, avrebbe compensato crediti di imposte inesistenti con imposte effettivamente dovute.

Un sistema, pare, utilizzato non solo a suo personale vantaggio, omettendo i versamenti dovuti a suo carico, ma anche a beneficio di una discreta clientela, composta da una sessantina di aziende i cui titolari sono stati segnalati all’Agenzia delle Entrate per il recupero degli importi evasi e l’applicazione degli interessi e delle relative sanzioni.

Della vicenda è stata informata l’autorità giudiziaria. Il commercialista, come detto in precedenza, rischia una denuncia per truffa aggravata.