Risate Vendola Ilva, Pagliaro: “Scenario squallido, Vendola si dimetta”

Il presidente del MRS e coordinatore regionale del MIR, Paolo Pagliaro interviene in merito alla reazione di Vendola alle domande sui tumori: "Uno squallore insopportabile che mina ogni valore nell'amministrazione della cosa pubblica. Vendola si dimetta"

paolo-pagliaro

LECCE- “Le risate di Vendola alle domande sui tumori, durante conversazioni telefoniche, causati dall’Ilva di Taranto sono a dir poco aberranti e fanno emergere una vera crisi della moralita’ e legalita’ nelle istituzioni locali“. Cosi’ il presidente del MRS e coordinatore regionale del MIR, Paolo Pagliaro.

“Leggendo quanto riportato dai giornali oggi -prosegue- si ha contezza di uno squallore insopportabile che mina ogni valore nell’amministrazione della cosa pubblica. Davanti a questo, a garanzia di tutti i tarantini, salentini e pugliesi, ci sorprende che dalle opposizioni non si sia gia’ fatto fronte comune nel chiedere immediate dimissioni di Vendola.

Con questa sorpresa e in solitudine, ma assieme ai cittadini, chiediamo che Nichi Vendola abbandoni al più presto la guida della Regione Puglia. Ha toccato il fondo -conclude Pagliaro- e adesso mostri un briciolo di rispetto per le istituzioni e cittadini rassegnando le dimissioni.