Minaccia di dar fuoco ai genitori: arrestato 29enne

20enne mette a soqquadro casa alla ricerca di sigarette. Al rifiuto dei genitori cosparge l'abitazione di liquido infiammabile e minaccia di dargli fuoco

miCOCCI VINCENZO..

SPONGANO- I  militari della stazione CC di Spongano unitamente a quelli del Nor CC Tricase hanno tratto in arresto nella flagranza dei reati Micocci Vincenzo , 29 anni, censito bb.dd. Ff.pp., nullafacente.

Nel primo pomeriggio il giovane   si è recato  a casa dei genitori, entrambi anziani e pensionati , e ha messo a soqquadro l’intera abitazione alla ricerca delle sigarette.

Al rifiuto dei suoi, si è recato in garage e ha preso una tanica di liquido infiammabile che ha poi iniziato a versarne all’interno della casa. Successivamente brandendo un accendino ha cominciato a minacciare i genitori che qualora non gli avessero consegnato quanto chiesto gli avrebbe dato fuoco.

Fortunatamente alcuni vicini hanno prontamente avvisato i carabinieri. Sentiti le sirene, il giovane ha tentato di dileguarsi, ma i militari sono riusciti dopo pochi metri a bloccare il malfattore e a trarlo in arresto.

I  genitori, forse esausti delle violenze del figlio, hanno sporto denuncia per  i reati di tentata estorsione, tentato incendio doloso e danneggiamento aggravato.