Aggrediscono giovane per 20 euro, denunciati

Estorsione e lesioni personali in concorso tra loro: denunciati in stato di libertà due persone, rispettivamente di 31 e 35 anni.

banconote-20-euro_corbis_258

TARANTO- Gli Agenti della Squadra Volante della Polizia di Stato, al termine di accurate indagini, hanno denunciato in stato di libertà due persone, rispettivamente di 31 e 35 anni, per tentata estorsione e lesioni personali in concorso tra loro.
I fatti risalgono allo scorso ottobre, quando un equipaggio della squadra Volante, alle 8.00 circa di mattina, intervenne in via Oberdan, dove era stata segnalata una lite tra più persone. Sul posto gli Agenti individuarono un giovane con il volto tumefatto e molto provato fisicamente per le percosse ricevute. Nella circostanza lo stesso giovane riferiva agli operanti di essere stato avvicinato da due persone che che gli avevano chiesto la somma di 20euro.

Alla suo rifiuto i due malviventi si erano scagliati contro, colpendolo con calci e pugni al volto e al corpo. Nell’occorso il giovane malcapitato riportava lesioni al volto e la frattura di tre costole, per le quali i sanitari del SS.Annunziata lo giudicarono guaribile in 20 giorni. Le indagini avviate subito dopo tale episodio dagli stessi Agenti hanno consentito di individuare e identificare gli autori del vile gesto.