Aereo “scortato” nei cieli del Salento

Un aereo di linea scortato da due velivoli militari. Segnalazioni da tutta la provincia; si pensava ad un atterraggio di emergenza ma era un addestramento.

AEREO

SALICE-  Decine e decine di persone con gli occhi puntati verso il cielo hanno assistito, intorno alle 10 del mattino, ad una scena decisamente non abituale: un aereo di linea “scortato” da due velivoli militari.

Questa è una foto scattata da salice salentino ma i tre aerei sono stati visibili a lungo e fino al sud salento. Atterraggio d’emergenza? Dirottatori a bordo? In tanti ci hanno chiesto informazioni e noi abbiamo chiamato il 61° Stormo dell’Aeronautica Militare di stanza a Galatina.

Ci è stato spiegato che si è trattata di una semplice missione di addestramento: l’aereo più grande in realtà non è di linea, ma è un airbus dell’Aerounautica Militare, con ogni probabilità decollato da Ciampino.

La scorta era di due MB339 del 61esimo stormo, che hanno simulato l’intercettazione di un aereo in volo con un’avaria radio, per fornire aiuto e sostegno. Una missione addestrativa, dunque, di soccorso ai civili e non di intercettazione di velivoli ostili.

L’airbus, alla fine, è effettivamente atterrato su una pista dell’aeroporto militare di Galatina, per le normali operazioni di controllo e rifornimento.