Ulivi, il batterio killer miete vittime anche a Lizzano

Il sindaco di Lizzano e gli agricoltori lanciano l'allarme: "Il fenomeno rischia di distruggere un’importante economia e anche un paesaggio caratteristico ed affascinante"

ulivi 3

LIZZANO- “Un fenomeno che rischia quindi di distruggere non solo  un’importante economia, quella del’olio, ma anche un paesaggio caratteristico ed affascinante”. A parlare è l’ex sindaco di Lizzano, Antonio Clemente Cavallo.

Come lui altri agricoltori hanno lanciato l’allarme ed oggi si fa portavoce della preoccupazione e del disagio diffuso. In una interpellanza chiede al sindaco Macripò ed alla giunta comunale di assumere iniziative mirate a fronteggiare efficacemente l’attacco del batterio.

“Tanto al fine – scrive – di tranquillizzare gli agricoltori della nostra comunità, nonchè tutti i cittadini attenti e sensibili alla tutela del nostro straordinario e suggestivo patrimonio paesaggistico e culturale. Invito il presidente del consiglio comunale a convocare urgentemente una seduta del consiglio stesso”.