Tv locali, emendamento del senatore Pietro Iurlaro

"Misure di sostegno all'emittenza locale".Il senatore brindisino Pdl Pietro Iurlaro ha presentato un emendamento alla legge di stabilità 2013

iurlaro-pietro

BRINDISI- Il senatore brindisino Pdl Pietro Iurlaro ha presentato un emendamento alla legge di stabilità 2013 in materia di “Misure di sostegno all’emittenza locale”. L’emendamento -spiega Iurlaro- mira a dare certezza alle norme contenute nella legge 422/93 e, conseguentemente, a dare attuazione  alla disposizione contenuta nell’articolo 10 della citata legge che prevede la ripartizione del canone di possesso tra la Rai e le TV locali. Questa disposizione intende dare certezza al sistema delle TV locali che negli ultimi anni sono stati oggetto di tagli e hanno esposto il settore a seri rischi.
L’emendamento prevede che Una quota non inferiore a 6 euro del  canone di abbonamento sia destinata all’emittenza radiotelevisiva locale; che al fondo unico  per il sostegno del settore siano destinate le risorse di cui al comma 1 del presente articolo e che il fondo di cui al comma 2 sia ripartito entro il 30 giugno di ogni anno con decreto del ministro dello sviluppo economico di concerto con il ministro dell’Economia e delle Finanze previo parere delle competenti commissioni parlamentari.