Messo in fuga dalla vittima e incastrato dalla targa: arrestato 25enne

In mattinata, la tentata rapina in tabaccheria. Nel pomeriggio l'arresto. Finisce in carcere un 25enne di Torre Santa Susanna incastrato dalla targa della sua auto.

arresto

MESAGNE- Ieri mattina, con tuta da lavoro, passamontagna e taglierino in pugno, aveva fatto irruzione in una tabaccheria di Mesagne per poi essere messo in fuga dal titolare e dal figlio. A distanza di poche ore, è stato però identificato e arrestato, grazie alla targa della sua auto, prontamente appuntata dalle vittime.

In manette, ci è finito il 25enne di Torre Santa Susanna Daniele Pungente, ritenuto responsabile della tentata rapina ai danni di una tabaccheria di Mesagne, sita in via Torre. Dopo il tentativo fallito e la fuga a bordo della sua Ford Focus,. L’esercente ha denunciato l’accaduto al commissariato locale, fornendo anche la targa del mezzo. Gli agenti hanno quindi raggiunto Pungente presso la sua abitazione, a Torre, dove ha ammesso le sue colpe prima di finire in carcere.