Opere abusive sulla costa, fioccano i sequestri

Sequestrati dalla guardia di finanza di Brindisi alcune costruzioni abusive sulla costa di Brindisi. Nei guai ci finiscono due persone.

Guardia-di-Finanza

BRINDISI- Uno scivolo per alaggio e varo di piccole imbarcazioni e cinque manufatti realizzati abusivamente sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Brindisi nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio in materia di polizia economica-finanzia, rivolti al contrasto di illeciti perpetrati lungo la fascia demaniale.
In particolare, i Finanzieri del Reparto Navale brindisino hanno constatato la realizzazione di opere edilizie eseguite senza “permesso a costruire”, su un’area soggetta anche a vincolo paesaggistico e ambientale, nonché la costruzione di una scala in cemento e di uno scivolo ricavato fra due costoni di terra, cosi da congiungere il bagnasciuga e consentire anche l’alaggio ed il varo di natanti.

Per le diverse irregolarità riscontrate, i Finanzieri hanno provveduto a segnalare due persone all’Autorità Giudiziaria.