Nardò:chiude lungodegenza, “Promesse tradite”

Mellone: "Lungodegenza dell'ospedale di Nardò verrà smantellata entro la primavera prossima".

ospedale_sambiasi_di_nardo

NARDO’- Oggi l’annuncio della Regione, per bocca del direttore generale della Asl di Lecce, Valdo Mellone: “Lungodegenza dell’ospedale di Nardò verrà smantellata entro la primavera prossima”. Immediata la reazione di Pippi Mellone, consigliere comunale di opposizione. “Era l’8 ottobre, appena un mese fa, quando il primo cittadino annunciava perentorio e deciso come non mai: “Lungodegenza non si tocca!” Una figuraccia, l’ennesima, in perfetto stile Governo Risi. -scrive- Dopo un mese esatto, quindi, crolla il castello di bugie, promesse e prese di posizione del sindaco delle chiusure.

Ancora una volta insomma -conclude- l’amicizia e la stima di Nichi Vendola sono servite. Questa evidentemente è la considerazione che hanno, presso la Regione, di Nardò e del suo sindaco, Marcello Risi”.