Incidenti stradali, in provincia di Lecce record di vittime

QuattroStelle

LECCE- Il rapporto ACI-Istat sugli incidenti stradali DEL 2012 registra in provincia di Lecce una diminuzione di incidenti e feriti, ma il doppio dei decessi rispetto al 2011. 76 76 le vittime dello scorso anno, rispetto alle 38 del 2011

“Lecce è diventata la provincia con il più alto tasso di mortalità in Puglia – dichiara il Presidente dell’Automobile Club Lecce, Aurelio Filippi Filippi” – . Si consideri che nel barese, la provincia capoluogo di regione dove circolano il doppio dei veicoli e sono stati registrati il doppio dei sinistri, i morti per incidente stradale sono stati 60. La causa principale degli incidenti mortali, nella nostra provincia con 63 morti sui 76 totali, ma anche nel resto del Paese, è imputabile al comportamento alla guida. Questo ci porta a sostenere ancora con maggiore forza che per vincere la piaga dell’incidentalità bisogna fare leva sulla formazione e sulla responsabilizzazione dei guidatori”.

In provincia di Lecce oltre la metà dei decessi  si riscontra nei sinistri avvenuti tra il venerdì e la domenica, quest’ultimo il giorno nero della settimana. Dicembre è il mese peggiore.. Ad essere più pericolosi sono i rettilinei e  l’alta velocità

“Serve un percorso di formazione continua che parta dalle scuole, si consolidi nelle autoscuole e si aggiorni periodicamente con i corsi di guida sicura, prevedendo abilitazioni progressive per auto più potenti”. afferma  il presidente dell’automobile club d’Italia Angelo Sticchi Damiani.

 


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*