“Il Genio”, non una semplice mostra

Quattro grandi artisti rinascimentali in un'unica mostra. Si chiama “Il Genio” e presentare riproduzioni fedelissime di opere d'arte di Leonardo, Giotto, Michelangelo e Caravaggio. Ieri l'inaugurazione nelle ex sale dell'Upim, a Lecce.

giudizio

LECCE- Leonardo, Giotto, Michelangelo e Caravaggio. E’ dedicata a loro la mostra inaugurata nelle sale dell’ex Upim, a Lecce, intitolata non a caso “Il Genio”. Fino al prossimo 3 dicembre saranno esposte delle riproduzioni fedelissime di opere dei grandi maestri del Rinascimento, in un percorso artistico articolato fra cornici digitali e presentazioni multimediali per arricchire il già ricco contenuto dell’esposizione organizzata dall’agenzia eventi White.
A beneficio del pubblico che visiterà l’allestimento, ci sono le 21 macchine di legno, perfettamente identiche a quelle prodotte del genio dell’ingegneria, Leonardo e che riprendono i quattro elementi della vita (aria, acqua, terra e fuoco).

E poi c’è lo spazio dedicato a Giotto, o meglio, ai capolavori realizzati nella Basilica Superiore durante il suo soggiorno ad Assisi; a Caravaggio, con 20 tele, anch’esse fedeli riproduzioni delle opere d’arte del maestro della luce. Non meno suggestiva, è la mostra dedicata a Michelangelo e alle sue opere.

Un evento da non perdere, non solo per gli amanti dell’arte. La mostra sarà aperta al pubblico mattina e pomeriggio.