Giovane coppia senza un tetto: “Noi vogliamo solo lavorare”

CASARANO- Mano nella mano, Fiorin e Mariana tornano a casa, in quella che è diventata la loro casa, ovvero l’ospedale di Casarano. È qui che da giorni dormono nascosti nei bagni dei reparti.  Sono una coppia giovane, che anni fa è arrivata in Italia dalla Romania.
Hanno sempre lavorato -mestieri umili e dignitosi- che hanno garantito loro la sopravvivenza. Ma, da qualche tempo, dopo l’ultimo impiego in un albergo di Casarano per il quale sono stati pagati con vitto e alloggio, non hanno più nulla. Nè di che mangiare, nè tanto meno un tetto sulla testa.

Sono disperati. Sanno benissimo che ci sono anche italiani nella loro stessa condizione, ma vogliono sfatare un luogo comune e far sapere a tutti che loro hanno voglia di lavorare. C’è una persona che è stata loro vicina sin dal primo momento: il parroco don Antonio, che tengono a ringraziare dal profondo del cuore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*