Confindustria Lecce interviene su Assostampa: “Telerama esempio di impegno lodevole e continuativo”

Confindustria Lecce interviene sulle dichiarazioni di Assostampa nei riguardi di Telerama e auspica che si evitino toni allarmistici e sollecita un incontro nelle sedi istituzionali per la ripresa del dialogo

telerama

LECCE- Confindustria Lecce interviene sulle dichiarazioni di Assostampa nei riguardi dell’azienda radiotelevisiva salentina, Telerama. L’Associazione si chiede come mai, infatti, l’Assostampa, in un clima di corrette relazioni sindacali ed industriali, non abbia sentito l’esigenza di chiarire la propria posizione con l’Associazione di categoria di riferimento dell’azienda, prima di esternarla sui mezzi d’informazione.

Peraltro, Confindustria Lecce di recente aveva richiesto ad Assostampa un incontro per discutere della situazione occupazionale di Telerama, in vista della scadenza della Cig in deroga il prossimo 31 dicembre. Mentre tale invito è stato declinato, con richiesta di rinvio ad altra data, sui mezzi di informazione è apparso il comunicato stampa con critiche che andrebbero chiarite sui tavoli sindacali, regolarmente convocati.

Confindustria Lecce, in un momento di grande crisi economica, di incertezze per le imprese ed i lavoratori, è al fianco delle aziende, che, con particolare impegno e sacrifici, contribuiscono alla crescita sociale, civile, economica del territorio.

E’ appena il caso di ricordare che Telerama ed il suo editore Paolo Pagliaro non sono presenze episodiche ed estranee al territorio, ma rappresentano esempi di impegno lodevole e continuativo, di dedizione e di creazione di valore per l’intero Salento.

Confindustria Lecce auspica, pertanto, che si evitino toni allarmistici e sollecita ad Assostampa un incontro nelle sedi istituzionali per la ripresa del dialogo, al fine di perseguire il comune obiettivo di dare serenità e tranquillità a lavoratori ed imprese, in vista di un impegno unanime per superare le attuali difficoltà.