Baby ladri in bicicletta in manette

I Carabinieri hanno arrestato due minorenni per il furto di una bicicletta, commesso in concorso tra loro.

arresto

TARANTO- Nel pomeriggio di ieri, in un comune del versante occidentale della Provincia, i Carabinieri hanno arrestato due minorenni per il furto di una bicicletta, commesso in concorso tra loro.
I due adolescenti, intorno a mezzogiorno, si erano impossessati di una bicicletta che il proprietario aveva lasciato, momentaneamente, nei pressi di un esercizio commerciale ove si era recato per effettuare degli acquisti. All’uscita, la vittima si era accorta che ignoti avevano asportato la sua mountain bike, del valore di circa 500 euro, pertanto aveva allertato i Carabinieri.

I militari, postisi alla ricerca del biciclo trafugato, poco dopo individuavano due ragazzi che, alla loro vista, tentavano di occultare due biciclette, pertanto insospettiti dal loro atteggiamento procedevano al loro controllo, accertando, nella circostanza, che una delle due biciclette in loro possesso era proprio quella rubata poco prima, mentre in merito alla provenienze della seconda bicicletta i due giovani non sapevano fornire spiegazioni, pertanto quest’ultima veniva sequestrata per gli ulteriori accertamenti.

La mountain bike rinvenuta veniva restituita a legittimo proprietario, mentre i due minorenni, dopo le formalità di rito, in considerazione della loro età, venivano sottoposti agli arresti domiciliari, presso le rispettive abitazioni, su disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica per i Minorenni di Taranto.