Festa dell’Unità Nazionale con un pensiero rivolto ai Marò

4 novembre, festa dell'Unità nazionale e delle Forze Armate. Celebrazioni anche a Lecce, con un pensiero rivolto ai Marò e con la partecipazione dei più giovani.

maro

LECCE- Anche a Lecce è stato festeggiato il 4 novembre. Cerimonia solenne, come da protocollo, in Piazza Italia, ai piedi del monumento dedicato ai caduti.
Autorità, rappresentanti istituzionali e delle forze dell’ordine, hanno preso parte alle celebrazioni per la Festa dell’Unitàalunni Nazionale e delle Forze Armate.  Una ricorrenza fondamentale per il nostro Paese, ha detto il Prefetto Giuliana Perrotta che si è soffermata sull’importanza di trasmettere un messaggio ai più giovani, volutamente invitati a partecipare alle celebrazioni.

E infatti, la novità di quest’anno è proprio questa: la voce dei ragazzi. Alunni delle scuole elementari e studenti delle scuole medie e superiori, hanno letto alcuni pensieri dedicati a coloro che operano per la pace.

A margine della cerimonia, c’è stata anche l’iniziativa di Fratelli d’Italia, con un pensiero rivoltò ai Marò e al loro futuro.