Spranga e pistola contro il benzinaio: rapina violenta a Oria

Rapina violenta ai danni di un benzinaio di Oria. Alle prime luci dell'alba, lo hanno assalito sotto casa due persone armate di sprnaga e pistola che gli hanno rubato mille euro.

distributore di benzina

ORIA- Hanno aspettato che, alle prime luci dell’alba, uscisse dal garage di casa, a bordo della sua auto. E poi lo hanno assalito, armati uno di spranga e l’altro di pistola.
Erano due i banditi che hanno messo a segno una rapina ai danni di Tonino Curiazio, titolare della stazione di servizio Eni in via Francavilla, sotto casa dell’uomo, all’angolo tra via Enrico Toti e via Confalonieri.

L’uomo era alla guida della propria auto e stava uscendo dal garage in retromarcia, quando due individui incappucciati lo hanno assalito urlando di consegnare il borsello.

Ad un primo tentativo di Curiazio di scappare, i due hanno reagito colpendo il cofano dell’auto con la spranga. A quel punto, l’uomo non ha potuto far altro che accontentarli. Nel borsello c’erano mille euro. La vittima ha poi chiamato i carabinieri della locale stazione, intervenuti sul posto ad ascoltare il suo racconto ed a raccogliere gli elementi utili a risalire ai due banditi.

Non è chiaro se i rapinatori abbiano anche esploso un colpo di pistola.  Certo è che, a quanto pare, avessero l’accento brindisino.