“Muoversi è ben…essere”, il Coni in campo per lo sport sicuro

LECCE- In provincia di Lecce, in un anno, si registrano dai 5 ai 10 casi di decessi, per infarto, sui campi da gioco. Un dato allarmante se si considera che nel Salento gli atleti, professionisti e non, sono circa 400mila.
Per il prof. Giacinto Pettinati, cardiologo, la prevenzione è fondamentale, a partire dalle visite specialiste preventive in grado di fornire un quadro clinico quanto più esaustivo possibile sullo stato dell’atleta.

Intanto il CONI di Lecce ha già preparato un progetto specifico, chiamato Muoversi è Ben..essere utile per, spiega il presidente provinciale, Antonio Pascali, diffondere non solo la cultura della prevenzione ma anche per fornire tutti gli strumenti utili a chi opera nel settore, nel rispetto della legge e, soprattutto del buon senso.

 
Abitare Pesolino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*