Travolte sulle strisce, gravi due studentesse

Travolte da un'auto mentre sulle strisce pedonali attraversavano viale degli stdenti a lecce. Gravissima una studentessa spagnola, ferita anche l'amica di Brindisi. Alla guida dell'auto una giovane leccese a cui è stata ritirata la patente. L'incidente nella notte

ospedale 'V.Fazzi'

LECCE- È stato un sabato notte macchiato dal sangue di due studentesse, una spagnola ed una brindisina, travolte da un’auto, scaraventate sull’asfalto e ferite in modo grave. Un incidente terribile avvenuto intorno all’ 1 e 30 del mattino su viale degli studenti.

Le due amiche si erano lasciate alle spalle Porta Rudiae e stavano attraversando il viale sulle strisce pedonali. All’improvviso una Renault Twingo condotta da una ragazza di Lecce ha svoltato da via Diaz  verso l’obelisco e le ha travolte.

La conducente non si è accorta delle due ragazze e le ha investite in pieno. Ad avere la peggio Monica Blanco, una spagnola di 25 anni, studentessa nell’università del Salento. La ragazza ha riportato un trauma cranico, una serie di fratture in tutto il corpo, ed ora lotta tra la vita e la morte in un letto del reparto di neurochirurgia del Fazzi. È grave, e la sua prognosi è riservata. È andata meglio all’amica, Lucia Barletta, 19enne, brindisina, anche lei a Lecce per studiare. Ha avuto una prognosi di 25 giorni ma è stata dimessa.

Un incidente terribile sul quale stanno ora indagando gli agenti della polizia municipale di Lecce, intervenuti insieme ad alcune pattuglie della questura.

La conducente dell’auto è stata sottoposta all’alcol test ma è risultata lucida. Come da prassi le è stata ritirata la patente ed ora la sua posizione è al vaglio degli agenti.