Brindisi, trasferta a Policoro sognando la vetta

Vincendo a Policoro contro il real Metapontino, in concomitanza di risultati negativi delle dirette concorrenti, il Brindisi di mister Ciullo potrebbe ritrovarsi in vetta alla classifica. 300 tifosi pronti a seguire la squadra biancazzurra a Policoro.

Salvatore Ciullo

BRINDISI- E’ un testa coda con riferimento ai valori della classifica il match tra Real Metapontino e Brindisi. La formazione di casa che in settimana ha visto l’arrivo del nuovo allenatore mister Raimondo Catalano, occupa la penultima piazza della classifica sopra soltanto al rassegnato Nardò. Il Brindisi di mister Ciullo invece viaggia con pedale dell’acceleratore pigiato e guarda da vicino la possibilità di centrare il primo posto della classifica confidando in una serie di risultati concomitanti a favore che potrebbero provenire da altri campi. Il tecnico dei biancazzurri dovrà fare a meno di De Martino alle prese con la terza giornata di squalifica da scontare dopo l’espulsione rimediata nel derby con il Taranto.

Per il resto Ciullo ha un organico al gran completo. Anche gli infortunati Patti e Cacace sembrano aver smaltito i guai muscolari e potrebbero essere portati in panchina. Il Real Metapontino ha evidenti limiti tecnici per poter pensare di impensierire il Brindisi ma nel calcio non esistono risultati scontati. A dare man forte ai propri beniamini ci saranno circa 300 supporters biancazzurri a seguire la squadra nella partita di Policoro.