Controlli a tappeto sulle assicurazioni, trovati sprovvisti anche medici e avvocati

Controlli a tappeto nelle scorse ore da parte della polizia stradale di Lecce: Su 495 veicoli controllati, il 5,05 % è risultato scoperto da assicurazione. Tra gli automobilisti sorpresi senza assicurazione anche medici e avvocati

Polizia Stradale .

LECCE- Controlli a tappeto nelle scorse ore da parte della polizia stradale di Lecce che su disposizione del Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha intensificato i controlli in materia di assicurazioni. L’operazione ha portato solo nel salento al sequestro di  25 veicoli trovati senza assicurazione, 6 di questi avevano contrassegni falsi.
Su 495 veicoli controllati, il 5,05 % è risultato scoperto da assicurazione,  un dato in crescita rispetto all’operazione di gennaio scorso. Tra gli automobilisti sorpresi senza assicurazione anche medici e avvocati alla guida di auto di grossa cilindrata, così come alcuni mezzi di una ditta di distribuzione di prodotti alimentari. Sono 8 in tutto le persone denunciate.

L’assicurazione falsa è spesso il presupposto o l’indizio di crimini più gravi: spesso dietro assicurazioni false ci sono organizzazioni criminali e dietro assicurazioni mancanti un potenziale pirata della strada. Inoltre le numerose truffe assicurative provocano come primo effetto un danno alle società assicurative che si riverbera successivamente sulle tasche dei cittadini con l’aumento del premio assicurativo.