Contatore truccato, condannato il titolare del «New Orleans»

QuattroStelle

LECCE- Il titolare del «New Orleans» di viale Leopardi è stato condannato per direttissima ad un anno e 10 mesi dal giudice Stefano Sernia per il presunto furto di energia all’Enel, attraverso un contatore truccato.
Secondo l’accusa, Marco Persano, 30 anni, residente a Surbo, tutt’oggi ai domiciliari, avrebbe risparmiato circa 40mila euro sulla bolletta dell’Enel manomettendo il contatore del locale. Un escamotage che però è stato scoperto dai carabinieri della stazione di Lecce che lo hanno arrestato il 3 ottobre scorso.

L’imputato è assistito dagli avvocati Gabriele Valentini e Cosimo Rampino.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*