Truffa ed estorsione, condannata a tre anni la maga di Lequile

QuattroStelle

LEQUILE– E’ stata condannata a tre anni di reclusione per truffa e assolta dall’accusa di estorsione la sedicente maga di Lequile, finita in manette nel luglio del 2009, dopo la denuncia di una delle sue vittime, che trova in un frate la forza di ribellarsi dopo 19 anni di sofferenze.

Agata Colla è stata anche condannata a pagare 150mila euro di risarcimento danni alle 3 vittime che si erano costituite come parte civile nel processo che si è svolto davanti alla seconda sezione monocratica del tribunale di Lecce.

La donna, che avrebbe raggirato per decine e decine di migliaia di euro le sue vittime, è assistita dall’avvocato Luigi Rella.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*