Alluvione Ginosa, in Commissione Ambiente la conta dei danni

Via alle audizioni per fare il punto sulla situazione dopo l'alluvione di Ginosa, costata la vita a quattro persone.

ginosa

GINOSA- La Quinta Commissione di Via Capruzzi ha dato il via alle audizioni per fare il punto sulla situazione dopo l’alluvione di Ginosa, costata la vita a quattro persone.

Il dirigente della Protezione Civile regionale, Giuseppe Loiacono, ha riferito che i danni più rilevanti sono stati riscontrati a Ginosa, Palagianello, Castellaneta e Laterza e riguardano soprattutto la viabilità provinciale e comunale, interrotta in più punti, e le colture agricole. Danneggiata anche una condotta di approvvigionamento dal Sinni dell’AQP. Mentre a Castellaneta sono stati riscontrati danni alle infrastrutture e agli immobili sui quali erano stati eseguiti interventi dopo l’alluvione del marzo 2011. Per il presidente dell’Autorità di Bacino – Puglia, Giuliana Trisorio Liuzzi, bisogna rivalutare la pianificazione per la messa in sicurezza del territorio.

Assente il Commissario delegato per la mitigazione degli interventi perché – ha fatto sapere – non sono previsti nell’ultimo accordo finanziamenti dal Cipe per quest’area.