Prova cross finisce male: 27enne in prognosi riservata

Un 27enne neretino avrebbe sbandato con la propria moto, una Honda Cr125, cadendo violentemente per terra. Ora è ricoverato in prognosi riservata presso l’ospedale “Vito Fazzi”. Il mezzo è risultato privo di targa e assicurazione

moto cross

NARDO’- Giallo su un incidente avvenuto a Nardò. Stando a quanto pervenuto, Federico Marsala, 27enne, neretino , avrebbe sbandato con la propria moto, una Honda Cr125, cadendo violentemente per terra. Al momento si trova ricoverato in prognosi riservata presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce.

Tutto è accaduto ieri mattina. Marsala, stando ai primi accertamenti, si sarebbe ritrovato con alcuni amici nelle campagne di contrada Castelli-Sambiasi, lungo la Nardò-Avetrana, per una prova di abilità sulla moto. Purtroppo però “la prova” è finita male: il neretino ha peso il controllo della due ruote, è sbalzato dalla sella ed è finito per terra. Le sue condizioni sono apparse subito gravi.

Immediata la chiamata al 118 che ha in seguito trasportato il giovane al Pronto Soccorso del Vito Fazzi. Da qui è poi partita la chiamata al commissariato di Nardò che a sua volta ha mandato una pattuglia sul luogo dell’incidente, dove c’era ancora la moto ormai rimessa sul cavalletto.

Stando ai primi rilievi sembra che il mezzo non abbia assicurazione e targa. Gli agenti hanno comunque provveduto a sequestrarlo e a interrogare alcuni amici del giovane. Per ora risulta ancora difficile ricostruire la dinamica del sinistro. Indagini in corso.