Taranto, formazione: via al progetto «Ar. Ca.» all’Archimede

«Ar. Ca.»: un nuovo soggetto propedeutico alla creazione a Taranto del primo Istituto Tecnico Superiore (ITS) per la formazione di figure tecniche specializzate.

lavoro

TARANTO- Prenderà il via questa mattina alle 11 presso l’istituto professionale Archimede di Taranto, il tavolo tecnico per la nascita della fondazione «Ar. Ca.», un nuovo soggetto propedeutico alla creazione a Taranto del primo Istituto Tecnico Superiore (ITS) per la formazione di figure tecniche specializzate.
All’iniziativa, promossa da due istituti superiori e soci fondatori come l’Archimede e il Cabrini, hanno già aderito il centro di formazione professionale Programma Sviluppo, l’Università e il Politecnico di Bari e diverse aziende del territorio. I soci fondatori, però, puntano ad allargare questa rete territoriale che ha deciso di investire in ricerca, sviluppo e risorse umane per dare slancio al territorio ionico.

L’indirizzo per l’ITS tarantino, secondo le direttive della Regione Puglia, dovrebbe mirare alla formazione di personale tecnico specializzato nella «Mobilità sostenibile» in particolare nella «Mobilità delle persone e delle merci». Questo soprattutto per via del ruolo rilevante rivestito dal porto di Taranto nell’ambito del transhipment. Un ruolo che la Regione Puglia vuole implementare anche grazie alla presenza sul territorio di figure altamente specializzate che potrebbero essere integrate nella strategia regionale per l’affermazione della Puglia come piattaforma logistica nel Mediterraneo e a lungo termine arricchire il contesto del movimento passeggeri.

L’offerta formativa, nelle sue diverse tipologie, è rivolta prioritariamente ai giovani e adulti, non occupati o occupati, che vogliono acquisire competenze tecniche e professionali per inserirsi in modo qualificato nel mondo del lavoro, corrispondendo alla domanda di tecnici specializzati delle imprese. I percorsi realizzati dagli istituti tecnici superiori ITS avranno una durata biennale, ma per particolari figure, i percorsi potranno avere una durata superiore fino a un limite massimo di sei semestri .