Notte di fuoco a Brindisi, in fiamme anche l’auto della sorella di un pentito

Due auto in fiamme nella notte a Brindisi. Rogo appiccato anche al Suv di proprietà della sorella di un pentito.

incendio

BRINDISI- Notte di fuoco a Brindisi dove nella notte si sono registrati due incidenti in poco meno di un’ora, in due posti differenti. Nel bilancio, oltre a due auto distrutte, anche un ricovero in ospedale, per fortuna senza gravi conseguenze, e una pista che parla Scu. 

I vigili del fuoco del comando provinciale sono intervenuti, in un primo momento, intorno alle 23.30,  in via Lanzellotti, dove era stato dato alla fiamme un Suv. Una scena che purtroppo non è stata retta dalla proprietaria che è stata colta da un malore e portata in ospedale. La donna, sorella del collaboratore di giustizia brindisino Giuseppe Passaseo, è stata poi interrogata dagli agenti della questura, anche loro sul posto. Nessun dubbio che si tratti di dolo.

Il secondo incendio è divampato dopo le 00.30, in via Palestro. Anche in questo caso il rogo ha interessato un’auto parcheggiata. Sul posto sempre i vigili del fuoco pronti a domare le fiamme e gli agenti della Polizia di Stato, ora al lavoro per svelare responsabili e moventi.