Lecce, “Adotta un randagio e paghi meno Tares”

A Lecce la tassa su servizi e rifiuti potrà essere scontata di 300 euro per gli anni 2014 e 2015 in caso di adozione di un randagio.

canile

LECCE- “Adotta un cane randagio e pagherai meno Tares”. A Lecce si può. La tassa su servizi e rifiuti introdotta dal governo Monti e che riguarda lo smaltimento e raccolta dei rifiuti e di altri servizi comuni, quali illuminazione e manutenzione stradale, polizia municipale e anagrafe, potrà essere scontata di 300 euro per gli anni 2014 e 2015 in caso di adozione di un randagio.

A rendere pubblica l’iniziativa dell’Amministrazione Comunale è l’assessore alle Politiche Ambientali, delegato anche al Randagismo, Andrea Guido.  Lo sgravio fiscale varrà per la sola abitazione di residenza, in caso di privato cittadino, e per la sede legale e/o operativa in caso di impresa o azienda privata. Per evitare che qualcuno possa fare il furbo e approfittare dell’iniziativa solo per avere diritto allo sconto, l’Assessorato all’Ambiente, attraverso le Guardie Ecozoofile, gli Ispettori Ambientali e la Polizia Municipale, provvederà al monitoraggio delle condizioni dell’animale adottato.