Vestas, Stefano: “Subito soluzione o sciogliamo il Consiglio Comunale”

Comune e Regione scendono in campo per i lavoratori Vestas. Il sindaco davanti ai cancelli dello stabilimento: «Venite a occupare il Municipio. Se non ci ascoltano pronto a chiedere lo scioglimento del Consiglio»

Ezio Stefàno

TARANTO- Non si ferma il braccio di ferro tra lavoratori e azienda Vestas a Taranto. In mattinata c’è stato anche il sindaco Ezio Stefano, davanti ai cancelli dello stabilimento a lanciare la sua provocazione. “Faremo di tutto- afferma- per non perdere posti di lavoro”.

Insieme al Primo Cittadino anche l’assessore regionale al lavoro, Leo Caroli. “La regione -dice. è vicina ai lavoratori, Vestas non può eludere le nostre proposte”. Poi spiega: “Sul tavolo abbiamo messo un milione di euro per finanziare la formazione dei lavoratori e scongiurare i licenziamenti”

I lavoratori Vestas, tutti, non solo i 127 che rischiano di finire in strada, sono pronti ad alzare il tono della protesta.