Fingono indagini per entrare gratis in discoteca? Condannati due poliziotti

Si sarebbero inventati indagini anti droga per entrare gratis in discoteca. Due poliziotti salentini condannati per falso e calunnia ad un anno e mezzo di reclusione

discoteca

LECCE- Per entrare gratis in discoteca si sarebbero inventati indagini anti droga in corso. Due poliziotti salentini sono stati condannati dalla seconda sezione del tribunale di Lecce per falso e calunnia ad un anno e mezzo di reclusione. Assolti invece dall’accusa di abuso d’ufficio.
Si tratta di Giuseppe Gerardi, 36 anni, di Galatina, in servizio al commissariato di Nuoro; e di David De Donno, 41 anni, di Maglie, in servizio a quello di Napoli- Secondigliano, assistiti dagli avvocati  Massimiliano Petrachi e Stefano Metrangolo.

I fatti contestati risalgono alla notte tra il 5 e il 6 gennaio del 2011. La condanna è stata invocata dal pm Elsa Valeria Mignone.