Le tombe “sprofondano”, l’appello di un cittadino: “Garantite il decoro del cimitero”

LECCE- “All’ombra dei cipressi e dentro l’urne”, c’è qualcosa  che non va nel cimitero leccese. Novembre è vicino e si terranno le celebrazioni in onore dei defunti, ma le piogge rischiano di far sprofondare ulteriormente alcune tombe che non sono protette dal còrdolo.

Si tratta di un piccolo recinto di pietra che potrebbe essere messo in piedi con una spesa irrisoria, ma che oggi non c’è, esponendo così le tombe a un evidente cedimento ogni volta che arriva un acquazzone. Il problema ci è stato segnalato da alcuni telespettatori, che qualche giorno fa hanno scoperto che le tombe dei loro cari sono sprofondate nel terreno, con tutte le lapidi. Una situazione indecorosa, che ha fatto andare su tutte le furie alcuni cittadini.

Si sa, però, che la burocrazia ha i suoi tempi e che per quel piccolo intervento potrebbe passare ancora qualche giorno. Dall’assessorato alle Opere Pubbliche fanno sapere che si farà tutto il possibile in tempi celeri, ma nel frattempo le piogge rischiano di regalarci altre brutte sorprese. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*